giovedì 18 dicembre 2014

Aspettando il Natale con una pizza a modo mio.

Sono sempre presente ma, non sul blog per via di una labirintite.
Così non potendo inclinare il capo per tagliare e cucire, preparo dolci e altre pietanze.
Per far lavorare mani e testa con il cuore bisogna pur fare qualcosa.
Quindi ho ripreso a fare la pizza in casa, sempre diversa, non esce mai uguale ma, ugualmente buona da gustare.


Ricetta di base passatami da mia sorella che a sua volta le ha passato un'amica....

450 gr di farina per due pizze
2 cucchiai olio
2 pizzichi di sale
Acqua tiepida in quantità metà della farina (in questo caso 2,25 cl)
1 bustina di lievito istantaneo per pizze

Mettere in una terrina la farina a fontana, aggiungere il lievito, olio, sale, aggiungere l'acqua un poco alla volta. Lavorare il tutto a mano o con la forchetta.
Il composto deve diventare elastico e formare una palla, dividerla in due e fare 2 pizze. Stenderle con il mattarello.
Mettere la polpa di pomodoro e l'origano. Infornare a 200-220° per 20-30 minuti.
A metà cottura aggiungere altri ingredienti a piacere.

Io di solito uso un po meno di farina e faccio una pizza unica in una teglia rettangolare. Suddivisa per i gusti a metà, da una parte si vede tutta bianca ai formaggi per mio marito, dall'altra senza formaggio solo con il pomodoro con varie verdure per me. Poi cotta al forno a legna è tutta un'altra cosa.
Questa la pizza a modo mio.

domenica 16 novembre 2014

Torta con yogurt e cioccolato

Ogni tanto un buon dolce per tirarsi su e perché il cioccolato fa bene anche al cuore. Come sempre sfornato la sera e fatto le fotografie alla luce del sole del mattino, più di qualche fetta era già sparita. 
Lo zucchero a velo sopra solo per renderlo più presentabile, altrimenti non lo metto mai.

Ingredienti: 
1 vasetto di yogurt a vostra scelta
150 gr di farina bianca
 75 gr di zucchero
 40 gr di olivo d'oliva
  3 uova
  1 bustina di lievito 
  30 gr di cacao amaro
  1 bicchierino di liquore a piacere
In una terrina lavorare le uova con lo zucchero tramite la frusta elettrica, fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere lo yogurt, poco alla volta unire la farina setacciata assieme al lievito e al cacao. Aggiungere infine l'olio e il liquore. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e versare il composto  nella tortiera. Far cuocere la torta in forno a 180° per 40 minuti circa.

Io, molti ingredienti li ho messi ad "occhio" ed utilizzo il forno a legna (in questa stagione mi diverte molto), il tempo di cottura è minore ma, quanto riportato sopra è la vera ricetta.

venerdì 7 novembre 2014

Per te caro nipotino Damiano!

Per te caro nipotino Damiano di un anno e mezzo che non parli ancora ma, con lo sguardo, con un sorriso ti fai capire: vuoi giocare, saltare, correre, hai fame, hai sonno.
Quanti giri abbiamo fatto in bicicletta quest'estate e tu cantavi e gioivi tutto felice.
Per te, che oggi da casa dei nonni mi hanno telefonato per dirmi che hai visto una mia fotografia e l'hai baciata più volte, nessuno ti ha detto nulla e tu l'hai fatto come sai bene chi sono, anche se è più di un mese e mezzo che non mi vedi.
Per te che quando telefono alla tua mamma, mette la cornetta vicino al tuo orecchio ed io ti chiamo per nome tante volte e tu sorridi e mi cerchi con lo sguardo pensando che sono nell'altra stanza.
Per te piccolo amore di bimbo, ti voglio un mondo di bene.