giovedì 12 ottobre 2017

Astucci vari

Quest'anno ho cercato di fare prove varie in astucci per trovare il modello che meglio riesco a cucire, ne ho provati alcuni, altri in lista di attesa.
Tutorial presi da vari blog italiani e stranieri. 
I tutorial sono spiegati fotograficamente, poi come sempre sta a noi capire e memorizzare i vari passaggi. Molte volte per la fretta penso di avere capito e non mi accorgo di avere tralasciato qualcosa, così devo scucire, dicono che s'impara a doverlo fare, più che a cucire.
Iniziamo dall'astuccio a patella: regalo dello scorso Natale ad un'amica insegnante.




Astuccio a fisarmonica: regalo per la festa della mamma. Anche se lei molto più brava di me nel cucire l'ha apprezzato molto. Utile per contenere monete e anche banconote di carta piegate.

Astuccio porta-cavetti: questo l'ho cucito questa estate per me, per andare in vacanza ed inserirci il carica-batterie.



















Fonte:

venerdì 22 settembre 2017

Ricordi di vacanze - I parte

Fine luglio, inizio agosto abbiamo fatto un ritiro di 5 giorni ad Angolo Terme presso la Casa Sant'Obizio, un posto collinare ma, si iniziava a respirare un poco meglio rispetto alla pianura. 
Mi piace sempre guardare in alto e scorgere qualcosa di diverso, come questa casa molto vecchia con un dipinto di Maria Addolorata.
Ad agosto siamo partiti per 10 giorni di vacanze in Alto Adige - Val Venosta. In questo paese è la quarta volta che veniamo, perchè ci troviamo bene, da qui ci si può spostare sia a piedi che in auto per tante passeggiate pianeggianti, ma anche camminate in alta quota.

Quest'anno abbiamo trovato l'appartamento in affitto in una casa diversa dalle altre volte, si trovava proprio in centro al paese, ma in una stradina interna, quindi lontano dal traffico e dal rumore.
Questa infatti è la veduta da una terrazza, la mattina nelle belle giornate di sole.
Castello di Burgusio, arrivati a piedi, circa un'oretta di camminata in mezzo al bosco pianeggiante.

Camminata della domenica in mezzo ai frutteti per raggiungere Glorenza, città medievale.
Fiori acquistati al mercato ad agosto: stelle alpine e quelli al centro si chiamano "settembrini", belli fioriti e dopo essere tornati a casa, in pianura padana, i fiori giustamente si sono seccati ed è rimasto solo il verde, quindi a settembre nessun fiore colorato!

Ho fatto circa 450 foto, e altre prossimamente pubblicherò, non penso di annoiare, sono sempre ricordi.










giovedì 7 settembre 2017

Pizze al taglio cucite e consegnate!

Oggi vediamo i doni delle bimbe nate nei mesi scorsi come li ho assemblati insieme.
Prendendo ispirazione da Betta che a sua volta ha visto in giro sul web. 
Ho preso le scatole di pizza, non riuscendo a disporre i pannolini in tondo ho fatto la "pizza al taglio". 

Ricordate pannoruttino e copri-quaderno per Noemi con aggiunta due bavagli.

Mentre il sole per Anna,
con aggiunta per lei la giostrina da mettere sopra il letto o su una parete.
I genitori delle bimbe sono rimasti veramente sorpresi per questi Doni alias pizze inaspettate.

Fonte: Betta