sabato 28 novembre 2020

Scrigno a sorpresa

Ho partecipato con altre creative ad un Contest (che letteralmente significa: concorso, gara) totalmente gratuito ed in cui non si vinceva nulla ma, i nostri lavori venivano pubblicati su un Magazine cioè un giornale virtuale che scaricandolo si può anche stampare, dove il tema era "la Felicità" ed ognuno doveva interpretarla a modo suo e con qualsiasi tecnica.

Io ovviamente ho fatto qualcosa di cucito e ne è uscito questo "Scrigno a sorpresa".

Utile come regalo a sorpresa sia per Natale ma, anche in qualsiasi altra occasione.

La stoffa è tipicamente della stagione in corso un bianco vellutino con pailettes all'esterno e cotone un poco scintillante all'interno.

Qui una parte della descrizione che ho dato: "...un piccolo Dono a chi non si aspetta nulla...riempiendo di felicità quel giorno...Ci sono caramelle (puramente come esempio) ma, possiamo inserire un gioiello, un biglietto, un invito. I colori dei nastri non sono a caso:  Rosa rappresenta la nostra eterna giovinezza e nell'aprire qualcosa di particolare. Rosso la nostra personalità di vita e passione...".

 

N.B.: Chi fosse interessato al Magazine (84 pagine), mi contatti in privato che giro il link dove poterlo vedere/o scaricare, dove non ci sono solo le nostre creazioni ma anche giochi, tutorial, interviste tutte creative. 

Con questo post partecipo anche al pickpin di novembre di Betta ed ho seguito il seguente tutorial.

venerdì 13 novembre 2020

Cestino con dischi struccanti lavabili ed un pasto per la solidarietà

Quando iniziano le mode si sa poi le creazioni sono quasi tutte simili, già che ormai internet ed il mondo sono ad un palmo di mano ops tasto.

Per un Dono, che so che è stato molto gradito, ho cucito uno dei famosi cestini che ho nominato ormai da alcuni anni "cestini per tutto l'anno" validi e utilizzabili in ogni stagione.

Aggiungendo anche dei dischetti struccanti lavabili che so che ultimamente vengono tanto apprezzati.
Come in tutti i miei altri canali dove ho già scritto, principalmente Instagram e poi la pagina Facebook voglio proporre a tutti voi che vorrete acquistare entro il 30 novembre una mia creazione, di donare una parte del guadagno per un "pasto della solidarietà".

Con questo post partecipo al pickpin di Betta di novembre dove propone una bella iniziativa che io condivido già da vari anni sulla mia pagina di Instagram, quella di ringraziare anche per le cose scontate della nostra vita. Per i dischi ed il cestino potete guardare qui

domenica 25 ottobre 2020

Strozzacoda o scrunchies

Ai miei tempi di giovane ragazza, questo tipo di elastico per raccogliere la coda dei capelli si chiamava "strozzacoda" e a casa nostra da noi sorelle ne usavavamo di tutte le salse ops stoffa si denominavano così.

Ora bisogna chiamare tutto in lingua inglese altrimenti non sei alla moda, allora si chiamano "scrunchie". Oppure chi li chiama semplicemente nastri per capelli in stoffa.

Dopo aver provato vari elastici da inserire ho scoperto quale è quello giusto da utilizzare per cucirli.
Questi confezionati ancora in estate ma, per chi ama i colori vivi, può utilizzarli anche ora per dare un poco di vivacità a queste giornate uggiose di nebbia e foschia che è tanto presente in questi giorni in pianura padana e che prende gran parte del nord Italia. Esente come sempre le care Dolomiti.

Insieme avevo cucito con la stessa stoffa una bella mascherina, per chi piace avere lo stesso look (anche questa parola inglese).

Io che proprio l'inglese non l'avevo studiato, in questi anni qualche parola l'ho imparata pure io!!!



Con questo post partecipo al pickpin di ottobre di Betta e l'ispirazione l'ho presa da qui.