giovedì 2 aprile 2020

Borsa jeans leggero

Nella primavera 2019 ho regalato ad un'amica insegnante di religione, che abita in provincia di Parma, una borsa di stoffa di jeans leggera foderata con il cotone.
Donata perchè aveva ospitato mio marito di passaggio per Firenze, quindi per lei la borsa e per suo marito una bottiglia di vino.
Quindi come succede spesso, è stato un super regalo gradito che non si aspettava.
Anche lei ama l'azzurro come me, quindi ho messo la fodera di questo colore.

Una borsa non molto grande ma, capiente e resistente. Utile per: una piccola spesa, qualche libro, gomitoli per sferruzzare quando si va in giro!
Quella che ho cucito per me, la uso già da due anni (vedi qui). 

Con questo post partecipo al Pickpin di Betta di Aprile ed ho seguito il tutorial in italiano della mia amica Pia.


giovedì 26 marzo 2020

Portamonete gattinoso

Tanti bei gattini circolano per casa ed in rete, volevo provare a farne uno come portamonete e riciclando le cerniere che negli anni mia madre mi ha regalato, scucendole da tanti progetti e/o vestiti usurati.


Questo è il porta-monete cucito per me di cotone foderato, così tiene bene oltre alle monete di metallo, anche le banconote di carta piegate. 
Il portafoglio sinceramente è una vita che non lo uso, troppo pesante.
Invece di ricamare o passare con il filo, ho disegnato il viso con i colori da tessuto.

Con questo post partecipo al Pick pin di marzo di Betta e l'ispirazione l'ho presa da qui.

giovedì 19 marzo 2020

19 marzo San Giuseppe

Oggi 19 Marzo festa di San Giuseppe patrono della famiglia e della Chiesa universale si festeggia anche la festa dei papà.
A casa nostra non si usa molto questa data, per il semplice fatto che mio padre compie gli anni tre giorni prima il 16 marzo, quindi diciamo che la festa del papà per noi è sempre stata alla data del suo compleanno.
Quest'anno per ovvie ragioni, ho telefonato e basta.
Il dolce che pubblico è una ricetta fatta ancora l'anno scorso.
 
Ingredienti: 
- gr. 250 di farina 00
- gr. 30 di farina di riso
- 100 gr di zucchero
- 3 uova
- 1 yogurt a vostro piacere (io al limone)
- mezza bustina di lievito per dolci
- 160 ml di olio
- 20 ml di liquore amaretto.
In una ciotola separate i tuorli dagli albumi. Sbattete questi ultimi con un pizzico di sale e i tuorli con lo zucchero.
Aggiungete l'olio, il liquore. Setacciate la farina con il lievito e unite al composto liquido. Incorporate gli albumi a neve.
Sopra al dolce io ho messo biscotti sbriciolati (invece che le mandorle, non avendole) che di solito sono quelli che si avanzano sempre nella scatola di latta e di cui metto da parte. 
Infornate in forno per 30 minuti a 170° gradi circa.

Con questa torta partecipo al pickpin di Betta di marzo e l'ispirazione l'ho presa da Mamma Jessica un'amica conosciuta su Instagram.