domenica 13 giugno 2021

Borsa mare a modo mio

Ieri 12 giugno abbiamo festeggiato, dopo due mesi dalla Prima Comunione e Cresima di Angela, nel giardino di casa di mia sorella che abita fuori città.

Nella diocesi di Padova da alcuni anni questi due sacramenti vengono fatti lo stesso giorno, (doveva farli lo scorso anno in 5^ elementare) invece li ha fatti quest'anno in prima media.

Come regalo Angela mi ha chiesto espressamente una borsa mare ed un beauty.

Le stoffe le ha scelte lei tra quelle che possedevo, quindi una stoffa con le ancore che richiama il mare.

La borsa l'ho cucita all'inizio seguendo due tutorial diversi e poi fatto le varie modifiche a modo mio.

Primo fra tutti quello di mettere una base di jeans perchè il tessuto blu è molto leggero e ho pensato che per il mare si dovesse un poco rinforzare il tessuto.

All'interno fodera sostenuta di tessuto più pesante ed una tasca, la chiusura con i lacci che dicono che in spiaggia vanno super bene al posto della cerniera.

Ad Angela è piaciuta e continua a dire che è la sua borsa.



Noi tutti abbiamo goduto di una bella giornata di sole molto ben ventilata, sotto gli ombrelloni al riparo dei tavoli o semplicemente sulle sedie sotto una bella magnolia che ha fatto da riparo per tutto il rinfresco ed il pomeriggio. 

Dove dopo il dolce rigorosamente alla frutta, i nipoti si sono sbizzarriti a giocare a nascondino, rincorrersi o semplicemente tirare i palloncini con l'acqua.

Con questo post partecipo al pickpin di Betta di giugno e l'ispirazione l'ho presa dai seguenti tutorial: Doria e Melissa.



domenica 16 maggio 2021

Pochette milleusi per viaggiare

Nel mese di febbraio di quest'anno con un gruppo di 71 artigiane creative di varie tecniche, ho partecipato ad uno swap cioè uno scambio di una creazione ma, fatto in questo modo: io spedivo ad una persona e a me arrivava la creazione di altra creativa, non la stessa a cui avevo spedito.

Non si doveva chiedere nulla, solo attaverso le domande e risposte fatte una settimana prima in un gruppo di Facebook si dovevano interpretare gusti, passioni, desideri della nostra abbinata.

A me è capitata a sorteggio una ragazza di Caserta che ama viaggiare i mari degli altri oceani, così ho pensato di farle un astuccio o pochette chiamatela come volete con tre tasche, per quando potrà ritornare ad esplorare il mondo.

Ho scelto un tessuto nuovo che avevo già acquistato da qualche anno, leggermente pesante per l'esterno con stampate mongolfiere e mappe di continenti e aggiunta la fodera di cotone al suo interno.

Piaciuta tantissimo da chi l'ha ricevuta in dono e molto apprezzata da tutti i partecipanti.

Con questo post partecipo al pickpin di Betta di Maggio ed ho seguito il seguente tutorial, io invece di 4 ho fatto solo tre tasche.



sabato 1 maggio 2021

Borsa per ogni donna: mamma, amica, figlia

Una borsa così, può andare bene per regalarla alla mamma, ma anche ad una sorella o amica!

Borsa foderata con una tasca volante al suo interno.

La sua simile che io uso ormai da 3 anni e quasi tutto il tempo dell'anno, tranne i giorni di pioggia, funziona benissimo per le piccole spese al volo del momento oppure per portarsi dietro ciò che serve: libri, acqua, cibo, cartelline oppure ciò che volete voi.

Leggera, robusta e capiente al tempo stesso. Io poi che il mio mezzo di trasporto sono solo i piedi per quasi tre quarti dell'anno (tranne d'estate che uso anche la bicicletta) va benissimo anche da portare a spalla.

Per chi ha il dono di avere ancora la mamma, bisogna ringraziare tanto il Signore.

Anche se sinceramente io non sono mai andata molto d'accordo e non lo sono tuttora per il suo spirito autoritario ed io di carattere più docile sempre sottomessa a ciò che diceva lei in tutto (invece le mie sorelle, sapevano fin da bambine come raggirare l'ostacolo per non farsi comandare).