martedì 4 febbraio 2020

Crostata salata al radicchio rosso di Verona e speck

Siamo giunti anche a febbraio con la seconda ricetta che ho portato a Natale alla mia famiglia.
Torta salata che diventa una crostata.
Super gradita da tutti grandi e piccini, pensavo che i nipoti non mangiassero il radicchio cotto invece due nipotine mi hanno detto: "noi mangiamo di tutto".



La pasta sfoglia veloce friabile l'ho fatta io, da una mia ricetta.
Invece il ripieno della torta: radicchio veronese e speck ho preso ispirazione da uno chef locale che pubblica le ricette, in un giornale periodico, che arriva gratuitamente in forma cartacea nella cassetta della posta e stampata nel paese dove vivo.
Ingredienti per il ripieno: 
 - 400 gr di radicchio rosso di Verona;
- 3 fette di speck da 1 cm;
- Grana;
- 2 uova;
- 1 scalogno per me (la ricetta ne prevedeva 2);
- sale e pepe (questo io non lo metto mai).


Tagliate alla julienne il radicchio e mettetelo dentro una vaschetta di acqua, aggiungete un cucchiaio di sale grosso e lasciatelo in ammollo per circa 1 ora, questo serve per togliere l'amarognolo dal radicchio.
Nel frattempo tagliate lo speck a strisce. Togliete il radicchio dall'acqua e con una centrifuga asciugatelo bene.
Prendete una padella, mettete un filo d'olio, lo scalogno tritato finemente, un pizzico di sale, dopo poco aggiungete il radicchio e cuocete per circa 20 minuti a fuoco medio fino a che si asciughi il sugo.
Prendete una tortiera, mettete la carta da forno, adagiate la pastasfoglia e con la forchetta bucherellatela.
In una ciotola mettete dentro il radicchio freddo, le uova, lo speck e un poco di grana e mescolate il tutto, versatelo quindi nella tortiera, chiudete la pastasfoglia; (io invece ho fatto le strisce, come fosse una crostata, con la pasta avanzata), una spolverata di grana ed infornate a 180° per circa 20 minuti.


14 commenti:

  1. Una torta salata davvero originale, grazie per la ricetta che mi annoterò. Buona serata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Cara Marta, che bella e buona crostata ci fai vedere, deve essere veramente buona.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso, veramente ottima. Buona notte a te.

      Elimina
  3. Quella torta salata deve essere davvero deliziosa, Marta.
    Grazie per aver condiviso la ricetta.
    Abbracci dalla Spagna

    RispondiElimina
  4. Che delizia! Sento già il profumino! Da provare sicuramente, grazie per aver condiviso!
    Ciao
    Robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Roberta. Devo riprovarla a fare anch'io. Ciao

      Elimina
  5. Proprio oggi ho fatto una torta salata. Proverò questa tua con il radicchio. Tu come la fai la pasta di base?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena riesco ti passo la ricetta, ciao e grazie.

      Elimina
  6. Sicuramente buonissima! Grazie per la ricetta Marta.

    RispondiElimina
  7. Mmmm che bontà!
    Da provare!
    Grazie per la ricetta.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina

Un commento e/o saluto è sempre gradito